HOME PAGE SECONDA PAGINA LINKS

 

Quadro clinico
I sintomi della sindrome midollare sono diversi e in relazione al livello ed al tipo di lesione

Essi sono di natura:

motoria e da ipertonia, (tutti quei muscoli pronti e scattanti che avevi ora sono un fardello flaccido e niente più, un peso da portarti dietro)

sensitiva e della percezione corporea, (quando non senti dolore nemmeno se ti infilzato le dita dei piedi con degli aghi; oppure ti svegli al mattino e non ti accorgi di avere ancora le gambe fuori dal letto)

genito-urinaria, (quando nella sacca oltre all'urina ci trovi tanti spermatozoi agonizzanti che forse si chiedono: "Dov'è che abbiamo sbagliato?")

intestinale, (Oh, merda! Ho preso troppi lassativi! Oh, merda! Ho messo la supposta, ma non esce niente!)

neurovegetativa, (una particolare è che quando fa caldo soffochi e tiri fuori la lingua come fanno i cani; quando è freddo viaggi con le borse dell'acqua calda maglioni e berretto "in ambienti chiusi mica fuori), poi non sudi e non soffri il solletico!

respiratoria, (quando hai il fiatone anche per respirare)

psicologica. (lasciamo perdere)

l'ulcera da stress, (non trovo le parole, Veramente, non sò cos'è, vuol dire che non ce l'ho per il momento.)

la flebotrombosi, (quando ti si gonfia una gamba e le vene ti sembrano dei cavi elettrici, dici:" che culo non mi fa neanche male)

le ulcere da decubito, (quando ti viene via la pelle d'alcune parti del corpo e ti sembra di rivedere alcune scene del film zombi)

reflusso renale, (l'urina o esce o ritorna indietro verso i reni causando danni irreparabili; come se non bastassero tutti i guai che già hai)

disreflessia autonoma (nelle lesioni al di sopra di D6), (quando inizi a sudare, o diventi tutto rosso per la pressione alta o hai delle contrazioni forti alle gambe o altri sintomi e ti chiedi se devi pisciare, cacare, ruttare, se hai unghie incarnite, un osso rotto, oppure un dito in un occhio)

l'osteoporosi, (quello che farebbe Fido ad un osso, buono come paragone?)

spasticità di grado rilevante, (quando ti si alza una gamba o un piede, perché ti sei toccato un orecchio)

depressione con o senza ideazione suicidaria. (quando hai quel sorriso sempre stampato in faccia; che c... ridi?)

 

Mi fanno "morire" alcuni di quelli in carrozzina che rispondono alla domanda: come ti va?, con: "da Dio……."
Per me qualcuno gli ha scambiato le supposte per  l'evaquazione con delle capsule di stupefacenti, dei narcotrafficanti, ed una di queste si è aperta.
 

Certo, non ci manca nulla, abbiamo tutte le cose al posto loro, ma quanto a funzionare! 

Qualche volta li vedi anche in TV, con un'aria felice e quasi fieri delle nuove condizioni in cui si trovano (che posso in parte cercare di comprendere, visto che se uno non si fa forza da sé) ma quando li sentì dire che la loro vita non è stata poi tanto sconvolta, anzi hanno più amici di prima, che qualche volta escono e vanno addirittura in discoteca! Sarà un mio punto di vista, ma proprio  non te reggae più! 

                      (  "mi chiedo spesso, se rimanendo in queste condizioni, riuscirò mai ad avere una vita normale e combinare qualcosa d’interessante; se ci riuscirò senza dubbio smetterò di essere incazzato e forse sarò una persona felice.
A quel punto però sarò diventato quello che nella vita non avrei mai voluto essere."
(François M.)

 

 Ma guarda che anch'io vado in discoteca, vedessi quante fiche ci sono. 

Certo, e magari le vedi proprio bene perché sono tutte alla tua altezza……, come i culi! 

Poi si può bere qualcosa, non molta, altrimenti se ti sbatti troppo ti ritrovi a segnare i vari punti del locale come fanno i cani con il loro territorio. 

Io sono stato pure in un locale dove giravano insieme bicchieri di liquore e belle ragazze succinte, ho agguantato quello che potevo (bicchiere di liquore) mentre ho avuto quello che non chiedevo (bacino sulla guancia). Dimmi tu, se si può andare avanti così! 

Vivo, morto o X